REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Avis Aosta traccia il bilancio 2022 e guarda con fiducia al 2023

di Redazione

di Redazione

L’Assemblea ordinaria dei soci dell’Avis comunale Aosta si è svolta l’11 febbario, dove il Presidente Daniele Scano ha tracciato un bilancio del 2022 e impostato il 2023. L’Assemblea ha approvato la relazione del Presidente, il bilancio consuntivo 2022 e il preventivo 2023.

Scano ha sottolineato che “l’Avis comunale di Aosta compie 74 anni dalla sua nascita in Valle d’Aosta, essendo nata il 12 giugno 1949, ed adesso conta oltre un migliaio di iscritti attivi per la donazione del sangue e/o del plasma”.

Nel 2022 ci sono stati 62 nuovi soci e 1.285 donazioni, con una leggera flessione rispetto al 2021. Durante l’assemblea sono state consegnate le benemerenze ad Antonio Rocca e a Véronique Lootens per le loro 50 donazioni.

Per il 2023, sono previste attività sportive, un incontro con ‘les donneurs de sang’ di Albertville e la Giornata del donatore il 14 ottobre 2023, oltre ad attività che coinvolgeranno le scuole sul tema della donazione del sangue.