Skip to main content

Cronaca

Arresto dell'editore dell'Agenzia Stampa Dire, il personale: "avanti i servizi stampa con la consueta professionalità"

- 0 Comments

Diffusasi la notizia dell'arresto dell'editore, Federico Bianchi di Castelbianco, dell'agenzia stampa nazionale 'DIRE' - nota in Valle d'Aosta per aver da pochi mesi ottenuto l'appalto per il servizio di informazione regionale al posto di ANSA - il personale della agenzia ha voluto sottolineare attraverso una nota come saranno garantiti la qualità e i servizi, a tutti i livelli, della agenzia.

La nota così recita: "I giornalisti dell'agenzia stampa Dire, anche in rappresentanza delle aree tecniche e amministrative dell'azienda, appresa la notizia riguardante i provvedimenti odierni a carico dell'editore, sottolineano che il loro lavoro va avanti garantendo continuità professionale e quell'impegno che da sempre li contraddistingue nel raccontare i territori e le istituzioni. I provvedimenti annunciati oggi dalle autorità competenti, pur nella loro rilevanza, non intaccano e non intaccheranno la dedizione e la qualità del lavoro espresse quotidianamente e misurabili con costanza nei notiziari, sul sito web e sulle piattaforme social".