Skip to main content

Politica e Istituzioni

Approvato il progetto per lo sviluppo e il supporto del Centro per le famiglie

- 0 Comments

La Giunta regionale ha approvato oggi il progetto relativo alla realizzazione delle azioni concernenti lo sviluppo e il supporto delle attività svolte dal Centro per le famiglie, per l’anno 2021.

"Il Ministero per la Famiglia e le disabilità - fa sapere l'Assessore alla Sanità Mauro Baccega ha approvato il riparto del Fondo per le politiche della famiglia per l’anno 2020 per il finanziamento di interventi volti a favorire la natalità, anche con carattere di innovatività rispetto alle misure previste a livello nazionale, o di continuità dei progetti già attivati sui territori, anche tenuto conto dei nuovi bisogni legati all’emergenza da COVID-19, nonché interventi volti al supporto delle attività svolte anche dai Centri per le famiglie e nell’ambito delle competenze sociali dei consultori familiari, a sostegno della natalità, nonché a supporto della genitorialità".

In favore della nostra Regione sono stati stanziati 34.800 euro, a cui si aggiungono 6.960 euro di risorse regionali per un totale di 41.760 euro che con la delibera in argomento sono finalizzati alla realizzazione e al potenziamento delle attività del Centro per le famiglie, per l’anno 2021 e a supporto dell’attività amministrative.

"La promozione della famiglia - conclude Baccega - è per la nostra regione un importante ambito da potenziare, poiché la famiglia, non è solo fruitrice di servizi o portatrice di richieste, ma una preziosa risorsa che attiva reti, relazioni e risponde a bisogni propri, sociali e collettivi. In questo contesto, il Centro per le famiglie, ormai attivo sul territorio regionale dal 2005, rappresenta un importante punto di aggregazione dove, quotidianamente, si svolgono numerose attività, educative, culturali, ricreative e di sostegno social"e.

Ad oggi, a seguito di una procedura di co-progettazione, la gestione del Centro è stata affidata, per il triennio 2020/2022, al Forum delle Associazioni Familiari della Valle d’Aosta. Il servizio, sebbene si rivolga prioritariamente alle famiglie con figli minori, rappresenta un luogo di incontro aperto e rivolto a tutti; singoli, coppie, genitori e futuri genitori, in cui poter vivere, condividere e costruire esperienze significative per la promozione del benessere familiare e sociale.