REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Aosta, raccolta rifiuti: il nuovo sistema parte il 4 marzo. Colori diversi per i bidoni e occhio ai conferimenti…

di Redazione

di Redazione

A partire da lunedì 4 marzo, entrerà in vigore ad Aosta il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti. Le principali novità introdotte dal Comune – concordate con Quendoz srl – sono:

  • l’utilizzo di contenitori con una colorazione diversa da quella utilizzata fino adesso, allineata alla normativa europea;
  • il calcolo della parte variabile della TARIP (Tassa Rifiuti Puntuale) in base a quanto rifiuto urbano residuo (secco indifferenziato) ciascuna utenza produrrà.

A fine anno saranno quantificati gli svuotamenti settimanali o i conferimenti effettuati tramite eco-tessera o l’app ‘Sigma Aosta’. Questa operazione consentirà all’Amministrazione comunale di definire l’effettivo costo annuo della tariffa sui rifiuti urbani residui conferiti e non riciclabili.

Per quanto riguarda i nuovi contenitori, l’Amministrazione comunale ricorda che le colorazioni riviste sono:

  • grigio per il rifiuto urbano residuo;
  • blu per la carta;
  • verde per il vetro;
  • marrone per i rifiuti organici;
  • giallo per imballaggi in plastica e metalli.

Per quanto concerne i conferimenti del rifiuto residuo secco, per le unità abitative fino a 10 utenze domestiche e per le attività economiche i nuovi contenitori sono dotati di un transponder (ricetrasmettitore passivo) associato univocamente. Ogni volta che il contenitore sarà svuotato, verrà registrato dal gestore della raccolta come pieno.

Per le abitazioni con 11 utenze domestiche e oltre, i nuovi contenitori condominiali saranno apribili solo tramite l’eco-tessera o l’app ‘Sigma Aosta’. A ogni apertura del contenitore del rifiuto urbano residuo equivarrà lo svuotamento di un volume pari a 35 litri, attribuito all’intestatario TARI.

Chi non avesse ancora l’eco-tessera (indispensabile anche per accedere e conferire negli eco-centri comunali) può ritirarla nell’eco–centro di via Caduti del Lavoro, previa prenotazione al numero verde 800-778797 oppure compilando il modulo di ‘Richiesta tessera’ sul sito web www.quendoz.it. O ancora è possibile inviare una e-mail a: direzione@quendoz.it.

L’app ‘Sigma Aosta’, invece, va scaricata sullo smartphone e attivata con le credenziali contenute sulla comunicazione dell’importo della Tari ricevuta dalle famiglie a inizio autunno (“Codice utenza” a pag. 3 e “Codice contribuente” a pag. 1). Chi avesse bisogno di aiuto per l’attivazione della app può rivolgersi gratuitamente anche al servizio di “Facilitatore digitale” dell’Amministrazione comunale.

Per prenotare un appuntamento è possibile chiamare il centralino del Comune al numero 0165-3001, oppure il servizio di prenotazioni online (0165-1875002) o ancora il numero verde regionale 800-610061 (progetto Punto Digitale Facile).

Dal 4 marzo sarà anche possibile utilizzare il servizio di prenotazione online sul portale delle prenotazioni del sito internet comunale, all’indirizzo www.comune.aosta.it/servizi/prenotazioni online.