Skip to main content

Cronaca

Aosta - Condannato senegalese, con precedenti, per possesso di passaporto falso

- 0 Comments

Un ventitrenne originario del senegalese è stato arrestato ieri per possesso di documento falso, mentre si trovava allo sportello dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Aosta, per espletare le pratiche della richiesta di riconoscimento dello status di rifugiato.

Agli operatori in servizio l'uomo ha esibito un passaporto emesso dalla Repubblica del Senegal nel quale, benché fosse apposta la foto, i dati antropometrici descritti non erano riconducibili allo stesso. Il documento, poi sequestrato, è stato sottoposto ad accurati controlli mediante utilizzo di strumentazione tecnica che ne ha confermato la falsità.

Lo straniero è stato arrestato dagli Agenti in servizio all’Ufficio Immigrazione per possesso e fabbricazione di documento falso valido per l’espatrio, e processato con rito direttissimo e condannato alla pena di un anno e 4 mesi di reclusione.

Il senegalese è già stato condannato per un analogo episodio risalente allo scorso mese di marzo: durante un controllo effettuato dagli Agenti della Polizia di Frontiera dello scalo aereo di Malpensa ha esibito una carta d’identità falsa.