Skip to main content

Sport

Aosta Calcio 1911, domenica l’ultima partita del campionato. Laurencet torna all'attacco sul Puchoz

- 0 Comments

Si giocherà domenica 8 maggio l'ultima partita del campionato di terza categoria contro il G.S. Forno che si disputerà  - stando al calendario - davanti ai tifosi e agli appassionati dell'Aosta Calcio 1911.

Nonostante “l’inconsistenza degli impianti sportivi cittadini” che obbligherà la squadra a giocare nel campo di Saint Christophe, Paolo Laurencet, in una nota pubblicata sui social, ha commentato: “il calcio come qualsiasi sport di squadra è fatto da atleti, famiglie, tifosi, appassionati e dirigenti. La nostra città ha solo un impianto che risponde a queste caratteristiche”. 

E prosegue: “lo Stadio cittadino per eccellenza, il Puchoz, è ostaggio dell'attuale Giunta, il Polivalente di regione Tzamberlet, teatro delle nostre partite, è occupato da altra società sportiva, ed i ‘campi’ nell'area del Montfleury non sono accessibili a famiglie, tifosi e appassionati.” Per tali ragioni, “l'Aosta giocherà la partita che chiude la stagione a Saint Christophe”. 

Laurecent ha poi concluso: “la situazione mi pare paradossale e non degna di una città come la nostra che tra l'altro si fregia del titolo di città dello sport. Per fare calcio e portare avanti un progetto di lungo periodo come il nostro dell'Aosta Calcio, è necessario avere una ‘casa’ cui poter fare riferimento. PROBABILMENTE NELLA NOSTRA CITTA' QUESTA CASA NON C'È. Non ci resta che votarci a qualche Santo!”.

Martina Branco