Skip to main content

Comuni e Territorio

Aosta, Bando Farmacie - Pradelli "Chiediamo chiarimenti, forte preoccupazione per la mancata selezione"

- 0 Comments

"Esprimo forte preoccupazione per il mancato buon fine del 'bando farmacie' organizzato dall'Aps di Aosta nel 2020 o meglio della selezione a evidenza pubblica per l'assunzione a tempo indeterminato di tre magazzinieri destinati alle farmacie comunali aostane gestite dall'Aps stessa" così Patrizia Pradelli del Movimento 5 Stelle sul bando farmacie dell'Azienda Pubblici Servizi del Comune di Aosta.

"In primis - continua Pradelli -  l'abbandono repentino della commissione esaminatrice da parte della dirigente stessa designata dall'Aps responsabile del procedimento: quali priorità le hanno imposto di ritirarsi? Il CdA dell'Azienda ha sostituito la dirigente con il direttore della farmacia di viale Conte Crotti, figura però contrattualmente diversa da quella del dirigente Aps ma soprattutto perchè così facendo la composizione della commissione non risulta più conforme a quanto disposto dal bando con possibili implicazioni sulla regolarità del concorso".

E conclude "Detto ciò, quello che maggiormente ci preoccupa è la motivazione alla base della decisione presa dalla dirigente, che in realtà non è mai stata esplicitata; la scelta del direttore di farmacia in sua vece considerato anche il fatto che tale 'novità' non si è mai verificata prima d'ora; le voci insistenti e circolanti ad Aosta sui rapporti personali intercorrenti tra alcuni partecipanti alla gara e membri dell'Aps nonchè figure di carattere politico-amministrativo del Comune di Aosta. Si chiedono chiarimenti espliciti".