Skip to main content

Comuni e Territorio

Aosta - Approvata una manovra da 6,3 milioni di euro

- 0 Comments

Con 18 voti a favore e sette astenuti il Consiglio Comunale di Aosta ha approvato una delibera proposta dalla Giunta comunale che prevede, tra l'altro, una manovra da circa 6.300.000, impiegando quasi 3.400.000 euro dell'avanzo 2019.

"Sono state fatte due scelte - ha detto l'Assessore alle Finanze, Cristina Galassi - una con cui si mette al centro l'obbligo di sostenere le famiglie e le attività economiche che a vario titolo hanno subito le conseguenze dell'emergenza Covid attraverso la riduzione di tariffe e imposte locali quali l'Imu per 1,3 milioni, la Tari per 1,14 milioni euro e azzeramento della Cosap per un importo di 430 mila euro. L'altra scelta è stata fatta per dare impulso a tutta una serie di investimenti e di manutenzioni straordinarie. Quindi abbiamo applicato la quota libera di avanzo per 3 milioni 397 mila 418 euro, distribuita così: la somma di 1 milione 804 mila euro viene destinata al settore viabilità, per la manutenzione straordinaria di strade, per interventi di manutenzioni straordinarie di stabili comunali - di cui circa 230 mila euro per le scuole - per verde pubblico e illuminazione pubblica; al settore ambiente e servizio idrico integrato vengono destinati 879 mila 418 euro; per la manutenzione degli impianti sportivi 447 mila euro; la restante parte viene destinata ad acquisto automezzi, dispositivi tecnologici ed acquisti di attrezzature".

Infine "il contributo straordinario per spese di investimento di 734 mila 294 euro di cui alla legge regionale 1/2020 viene destinato ad interventi a tutela del territorio da rischi idrogeologici".