REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

All’ospedale Parini riapre il reparto di degenza di Neurologia

di Redazione

di Redazione

Dopo due anni di inattività, il reparto di Neurologia dell’ospedale Parini di Aosta ha recentemente riaperto le sue porte con una capacità di 12 posti letto. La squadra di lavoro è composta da sette infermieri e undici operatori socio-sanitari che hanno accettato di trasferirsi dall’istituto di cura J.B. Festaz di Aosta al principale ospedale della città. Questa decisione è stata presa nell’ambito di un accordo tra l’Azienda Sanitaria della Valle d’Aosta e la casa di riposo, che sarà in seguito ristrutturata e trasformata in un futuro ospedale di comunità.

“Questo è un momento importante per noi. In questi ultimi due anni abbiamo avuto pazienti appoggiati in altri servizi. Nonostante l’eccezionale collaborazione, quel rapporto stretto di lavoro con il personale paramedico non poteva essere così ottimale e sincrono come ci aspettiamo potrà invece avvenire da oggi – dice Susanna Cordera, direttrice della struttura complessa Neurologia e Stroke Unit -.

dott.ssa Susanna Cordera

Questa riapertur – prosegue la dottoressa – è possibile soprattutto grazie al fatto che un gruppo di professionisti esperti è venuto a lavorare nella nostra Azienda. Infermieri e operatori socio sanitari che lavoravano tutti insieme da tempo in una struttura che è stata temporaneamente chiusa hanno accettato di incominciare questo percorso con noi. Ringrazio tutti loro per questa voglia di rimettersi in gioco, di incominciare un’attività un po’ diversa rispetto a quella che facevano, e che saranno perfettamente capaci di portare avanti con alta professionalità dal momento che gestivano già pazienti ad alta complessità con patologie del sistema nervoso. Insieme iniziamo questo nuovo percorso e diamo loro un grande benvenuto”.