REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Alessandro Pavoni confermato segretario del SAVT/Trasporti 

di Redazione

di Redazione

Venerdì 10 novembre, presso la sede del SAVT di Aosta, si è svolto il XVIII° Congresso del SAVT/Trasporti, al quale hanno partecipato i delegati del Savt/trasporti delle principali imprese valdostane del settore. 

Nella sua relazione, il segretario Alessandro Pavoni, ha evidenziato le attività sindacali svolte in varie aziende regionali del settore, tra cui il Traforo del Monte Bianco, le società di gestione autostradali, il trasporto pubblico locale e le funivie. Pavoni ha ripercorso il lavoro svolto in questi 5 anni, sottolineando i risultati degli accordi sindacali sottoscritti a favore dei lavoratori.

Il segretario ha evidenziato, alla presenza delle altre forze sindacali invitate al Congresso, come “sulle relazioni con le altre organizzazioni sindacali di settore ci siamo sempre mossi con l’idea che l’unione faccia la forza, abbiamo cercato di mantenere un assetto unitario. In questa direzione vorrei che la nostra categoria continuasse a lavorare, sperando nella futura collaborazione dei colleghi di FILT-CGIL, FIT-CISL e UIL-Trasporti, che ringrazio pubblicamente“.

Sul tema della sicurezza, “visti i numeri in crescita degli infortuni sui posti di lavoro – ha proseguito il segretario –, è fondamentale lavorare affinché i numeri dei RLS (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza) nelle aziende, siano sempre più rappresentativi. Al fine di garantire maggiore sicurezza nei posti di lavoro è necessario che queste figure, che rappresentano il primo contatto con il lavoratore, siano sempre più tutelate nei confronti dei datori di lavoro nell’ambito delle segnalazioni a cui sono preposti“.

Nella relazione finale viene sottolineata la necessità di “promuovere la previdenza complementare Fondemain anche organizzando incontri specifici con il personale specializzato in materia”. Inoltre, in termini di formazione per dirigenti sindacali, soprattutto con il ricambio generazionale in corso, “abbiamo in cantiere a livello confederale e di categoria di pianificare formazioni e aggiornamenti specifici rispetto alle diverse attività svolte”. La relazione è stata approvata all’unanimità dai delegati che ne hanno condiviso pienamente gli indirizzi politici e di lavoro.

In conclusione, si sono svolte le votazioni per il nuovo direttivo di categoria che resterà in carica per i prossimi cinque anni, dal 2024 al 2028. Sono stati eletti: Alessandro Pavoni, Fabio Berriat, Giovanni Crema, Stefano Tacchella, Andrea Berlier, Moira Montanelli, Emanuele Colliard, Marzio Viglino, Alberto Montanaro, Alessio Canepa, Gianluca Fava, Claudio Fisanotti, Hervé Harmand, Alberto Cova, Fabien Pellissier, Erik Bionaz.

Il neo eletto direttivo SAVT/Trasporti.

Il Congresso ha infine confermato, con voto unanime, Alessandro Pavoni come segretario regionale alla guida della categoria SAVT/Trasporti fino al 2028.