Skip to main content

Politica e Istituzioni

Al via l'avviso pubblico "1-2021", Caveri: "bisogna credere nel ritorno alla normalità"

- 0 Comments

"Bisogna credere nel ritorno alla normalità - spiega l'Assessore alle politiche giovanili, Luciano Caveri - e calendarizzare eventi nella speranza che il virus smetta di invadere le nostre vite.

"Bisogna favorire progetti e iniziative a carattere locale e/o regionale capaci di generare nuove possibilità e soluzioni a problemi e priorità che impattano sulle giovani generazioni": è l'obiettivo dell'Avviso pubblico "1-2021" che è stato approvato dalla Giunta regionale della Valle d'Aosta. Una misura che intende offrire un sostegno finanziario a iniziative rivolte ai giovani e incoraggiare, in particolare, gli Enti senza scopo di lucro e le Associazioni giovanili ad attivare progetti tematici e territoriali, anche sperimentali.

Le azioni progettuali, a pena di esclusione, devono avere come destinatari diretti esclusivamente giovani di età compresa tra i 14 e i 29 anni, residenti o domiciliati nel territorio regionale. Le risorse finanziarie disponibili per la realizzazione degli obiettivi ammontano complessivamente a 29 mila euro. Il finanziamento regionale complessivo richiesto per ciascuna iniziativa o progetto, pena l'esclusione, non potrà essere inferiore a mille 500 euro, né superare l'importo di 4 mila 500 euro. L'agevolazione si configura come contributo a fondo perduto.