Skip to main content

Cultura e Spettacoli

Al Conservatoire l'incontro con il pianista Ramin Bahrami

- 0 Comments

Venerdì 14 febbraio, alle ore 15, presso l'Auditorium Arnod del Conservatoire è stato organizzato, in collaborazione con il Conservatoire de la Vallée d’Aoste e la Scuola di Formazione e Orientamento Musicale (Sfom), un incontro aperto al pubblico con il pianista Ramin Bahrami, che si esibirà presso il Teatro Splendor, nell’ambito della Saison Culturelle, alle 21 dello stesso giorno con Danilo Rea.

Ramin Bahrami, pianista iraniano tra i più interessanti interpreti di Johann Sebastian Bach sarà disponibile per un incontro con il pubblico dove parlerà della scelta, condivisa con il pianista Danilo Rea, di recuperare la pratica dell'improvvisazione nel repertorio di Bach: una dimensione tralasciata per oltre un secolo, ma da sempre in uso nel mondo musicale occidentale. Si tratta di un modo per introdursi nei meandri stilistici di un autore e conoscerne i segreti partendo da un approccio artigianale, fatto di una manipolazione della materia sonora, senza l'utilizzo di schemi teorici o analisi formali. Una tecnica che gli studenti di oggi dovrebbero coltivare sistematicamente per diventare padroni del loro repertorio.

Durante la lezione, che sarà aperta e partecipata, l'interprete iraniano illustrerà in particolare i brani scelti per la serata, sui quali Danilo Rea improvviserà liberamente, ma in stile.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al punto vendita presso il Museo Archeologico Regionale , Piazza Roncas, n. 12 tel.  0165 32778.