REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

A5, Aosta-Monte Bianco: il TAR dà ragione allo Stato, respinto il ricorso della RAV per l’aumento

di Redazione

di Redazione

Il ricorso presentato dalla società RAV, responsabile della gestione del tratto autostradale A5 Aosta-Monte Bianco, è stato respinto dal Tar regionale. La richiesta di un aumento tariffario del 21,51% per l’anno 2023 è stata pertanto rigettata.

La RAV aveva avanzato una richiesta di annullamento della nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del 4 gennaio 2023, con cui lo Stato bloccava l’aumento del prezzo. Ricorso però ritenuto infondato e respinto dal TAR della Valle d’Aosta, in linea con quanto avvenuto con analoghe sentenze del 2020 e 2021.