Skip to main content

Salute e Ambiente

Unione Ciechi ed Ipovedenti della Valle D'Aosta, nuovi progetti grazie ad una donazione

- 0 Comments

La sezione valdostana dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti comunica che recentemente, ha ricevuto da parte di un anonimo benefattore, una donazione finalizzata a "sopperire ai bisogni alimentari, sanitari, di cure e/o di istruzione dei singoli e/o delle famiglie valdostane iscritte alla vostra Associazione”, e ha quindi deciso di predisporre un programma di interventi per la destinazione delle risorse finanziarie ricevute.

In particolare, si è impegnata a concorrere alle spese per cure oculistiche di una bambina non vedente, ed ha predisposto un bando di concorso per l’assegnazione di:

-una borsa di studio post diploma;

-una borsa di studio post laurea;

-due contributi finanziari per lo svolgimento di due tirocini destinati ai soci non occupati e di età non superiore ai trenta anni;

-due borse di studio per ricerche in campo medico e psicologico connesse alle tematiche   della disabilità visiva (in via di definizione con i rispettivi Ordini professionali).

I contenuti del programma saranno illustrati nel dettaglio nel corso di una conferenza stampa convocata per giovedì 25 ottobre alle ore 11.00, nei locali dell'Unione, siti ad Aosta, in Via S. Lucat 2/a.