Tu sei qui

Turismo, bene la Valle d'Aosta +14% di presenze tra Natale e Epifania

Data: 0 Comments

Il CNA ha reso note le prime stime sui dati delle presenze turistiche nel periodo Natale-Epifania 2017-18 nelle località invernali italiane, annunciando un incoraggiante +7,5% di presenze, rispetto al 2016, con un'incremento di incassi del 7,7%.

Dalla prima analisi dei dati forniti, nelle stazioni dello sci si recheranno circa 1.850.000 ospiti e il fatturato sarà di circa 10,6 miliardi di euro, è previsto il tutto esaurito su tutte le alpi.

Analizzando le performance a livello regionale la Valle d'Aosta segna un'incremento sopra la media +14%, ma comunque inferiore rispetto a quello del Trentino-Alto Adige +19%, Lombardia +17%% e Piemonte 16%.

CNA stima che in questo periodo il turista sarà essezialmente di due tipi, quello che prediligerà soggioni medio brevi, 2 o 3 giorni  circa il 50%, e chi invece opterà per la classica settimana bianca, il restrante 50%.

Gli ospiti delle stazioni spenderanno circa 585.000 euro nella ricettività alberghiera, 230.000 in quelle extra, 580.000 in attrezzatura per lo sci e skipass e 205.000 in intrattenimento e shopping.

 

Fabio Marongiu