Tu sei qui

Spaccio - Condannato a tre anni e sei mesi l'avvocato-puscher

Data: 0 Comments

Albert Bushaj, 37 anni, albanese, è stato condannato a tre anni e sei mesi di carcere per spaccio di stupefacenti.

Secondo i carabinieri era al vertice di una banda che, fino all'inizio del 2016, gestiva un giro di cocaina da un milione di euro l'anno in media Valle, il gup di Aosta lo ha invece assolto dai reati di autoriciclaggio e favoreggiamento della prostituzione.La pena è stata inflitta in continuazione con quella di 3 anni e 7 mesi che aveva patteggiato a fine 2015, dopo essere stato sorpreso mentre tentava di disfarsi di bustine di cocaina nel bosco vicino casa, a Chatillon.

Bushaj "prima di essere arrestato aveva collaborato con la procura di Aosta come interprete e nel suo ambiente era conosciuto come l'avvocato", avevano spiegato i carabinieri, risulta infatti iscritto dal 6 febbraio 2014 come avvocato al foro di Roma. Secondo gli investigatori da casa, dove si trovava agli arresti domiciliari, gestiva il traffico di cocaina ma anche il night club "La dolce vita" di Chatillon.

Gli imputati per i quali era stato chiesto il rinvio a giudizio erano una dozzina e al termine dell'udienza preliminare, alcuni di loro sono stati condannati, con pene superiori anche ai quattro anni, altri saranno processati con rito ordinario.

La Redazione