Skip to main content

Scuola e Formazione

Scuola - Approvati i criteri per la valutazione della prova di francese nell'esame di istituzione di secondo grado

- 0 Comments

Ieri a Roma, sono state licenziate le disposizioni relative alle modalità e ai criteri di valutazione delle prove degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nella regione Valle d'Aosta.

Il regolamento prevede per la Valle d'Aosta una prova scritta di lingua francese in aggiunta a quelle delle altre regioni, aggiorna i criteri di valutazione delle prove, definendo i punteggi di cui dispone la commissione di esame, ovvero quaranta punti per le prove scritte e venti punti per il colloquio e disciplina le modalità di accertamento della conoscenza della lingua francese da parte della commissione d'esame.

La norma è stata approvata dal Consiglio dei Minisitri Su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del ministro dell'Istruzione, dell'università e della ricerca Marco Bussetti e d'intesa con la Regione Valle d'Aosta, che ieri era rappresentata dall'Assessore all'Istruzione Chantal Certan.