Skip to main content

Sport

Sci Nordico Coppa del Mondo - Pellegrino squalificato per intralcio, 30mo. Laurent 13ma

- 0 Comments

Giornata nera a Dresda per Federico Pellegrino, che è stato squilificato e retrocesso in ultima posizioni nella Sprint. Il valdaostano seconda la giuria, durante i quarti di fianle, ha infilato il bastone tra gli sci di un avversario, il francese Baptiste Gros, e per questo motivo è stato retrocesso in sesta posizione dalla prima, e 30mo nella classifica finale.

La manovra dell'azzurro, era dovuta al fatto che rimasto un po' chiuso poco dopo metà gara ed ha cercato lo spazio per il sorpasso. Per la giuria, questo comportamento era di fatto fuori regolarmente. 

"C'è stata incertezza in giuria se dare soltanto un cartellino giallo o retrocederlo - ha spiegato il d.t. Marco Selle - , alla fine hanno votato a maggioranza per la seconda opzione e non c'è stato nulla da fare. Non ci saranno ricorsi. Si potrebbero fare a gara finita, ma non ci sembra il caso. Speriamo vada meglio per la team sprint di domenica".

La gara è stata vinta dal norvegese Sindre Skar, davanti al russo Gleb Retivykh e all'altro norvegese Erik Valnes, che hanno preceduto tre francesi  Richard Jouve, Lucas Chanavat e Batistie Gros.

In campo femminile dominio svedese e della solita Stina Nilsson, che ha preceduto Maja Dahlqvist e Jonna Sundling, la svizzera Nadine Faehndrich, Sophie Caldwell, USA e Alenka Cebasek, Slovenia. Dopo il settimo posto delle qualificazioni Greta Laurent, sfiora ancora una volta accesso alla semifinale, arrivando terza in batteria, ma con un tempo non suffiecente per essere ripescata. Alla fine la gressonara sarà 13ma. Piccola delusione invece per Lucia Salvadori, che chiude 28ma.