Skip to main content

Sport

Sci Coppa del Mondo - A Saint Moritz ancora Shiffrin in parallelo. 18ma Brignone

- 0 Comments

Mikaela Shiffrin inarrestabile a Saint Moritz. Dopo il successo di ieri in SuperG, oggi la ventitrenne del Colorado, centra ennessimo successo in Parallelo.

Shiffrin, dopo aver realizzato il miglior tempo nella run di squalificazione, sbaraglia la concorrenza in tutti i turni eliminatori, con una superiorità quasi imbarazzante. In finale, nonostante un errore nella parte centrale, riesce a trionfare, per la 48ma volta in Coppa del Mondo davanti a Petra Vholva. Terza Wendy Holdner, la svizzera qualificata con il penultimo tempo utile, il 31esimo, centra il primo podio della stagione davanti alla giovane austriaca Katharina Liensberger, al suo miglior risultato in carriera. Quinta Nina Loseth, Norvegia, che precede Stephanie Brunner, Austria, Erin Mielzynski, Canada, Lena Duerr, Germania, Katharina Gallhuber e Katharina Truppe, Austria.

Per Italia discreta prestazione di Irene Curtoni 12ma, 15 tempo nella run di qualificazione e uscita agli ottavi di finale, 32ma Chiara Costazza, 29 tempo di qualificazione e uscita al primo e 18ma Federica Brignone, 28ma nella qualificazioni e uscita ai sedicesimi nonstante il buon recupero nella seconda frazione, battuta dalla francese Adeline Mugnier.

"Ci ho creduto fino all’ultima porta - spiega la ragazza di La Salle -, avevo recuperato lo svantaggio, purtroppo ho frenato leggermente in uscita dalla tripletta e ho perso l’abbrivio per le ultime quattro porte". La valdostana ha recuperato 8 centesimi nella manche di ritorno, spaventando la rivale.

Weekend sottotono per Federica Brignone, che ora avrà qualche giorno per recuperare e per prepararsi alle prossime gare, Discesa Libera e SuperG, in Val Gardena, sulla pista che generalmente ospita le prove maschili. Le due prove che si correranno martedì e mercoledì 18 e 19 dicembre sostituiscono quelle previste nel prossimi fine settimana in Val d'Isere, dove oggi, a causa delle violentissime raffiche di vento, oltre i 100 km/h, è stato annullato lo Slalom Speciale maschile.