Tu sei qui

Sblocco pagamenti all'agricoltura - In arrivo altri 493.672,98 euro a favore delle aziende agricole valdostane

Data: 0 Comments

È stata autorizzata dall’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), tramite il Decreto n. 90, una nuova serie di pagamenti alle aziende agricole riferiti alla Misura 13 del PSR - Indennità a favore degli agricoltori delle zone montane (ex Indennità compensativa) e relativi all’annualità 2015. Le aziende che beneficeranno di questa ulteriore erogazione sono in totale 142, per complessivi 493.672,98 euro.

"Si tratta di un’altra risposta concreta, che arriva grazie al lavoro di squadra che abbiamo messo in campo in questi mesi – spiega l’Assessore all’agricoltura e risorse naturali Laurent Viérin - fondamentale per il settore della zootecnia, che aspetta da troppo tempo risposte e che versa in seria difficoltà. E’ il risultato di un serio e incessante lavoro che ci vede impegnati, ogni giorno, come Assessorato, su più fronti: sia nelle relazioni istituzionali dirette con i vertici di AGEA, sia sul piano tecnico per risolvere le anomalie rispetto ai singoli casi al fine di liberare i pagamenti. Un lavoro che inizia a dare i suoi frutti e che porteremo avanti con impegno per continuare a risolvere le grandi difficoltà annose ancora esistenti. Un mio ringraziamento personale va al dott. Gabriele Papa Pagliardini, direttore dell’AGEA, per lo spirito di collaborazione e il lavoro compiuto in sinergia che ci ha permesso di arrivare a questi risultati e un ringraziamento al nostro personale tecnico che ci ha lavorato . Si tratta di un’ulteriore tranche di pagamenti che permette di proseguire nelle azioni di sblocco di una situazione ferma ormai da troppo tempo e che ci vede però ancora impegnati, con tutte le nostre energie, per risolvere le situazioni ancora sospese".

Questo decreto arriva a seguito di diversi incontri tenutisi in questi ultimi mesi tra l’Assessorato regionale e AGEA e al lavoro importante di correzione delle anomalie, finalizzato a sbloccare i pagamenti fermi da parecchio tempo. La notizia e il decreto approvato sono stati trasmessi direttamente dal direttore dell’AGEA, dott. Gabriele Papa Pagliardin, all’Assessore all’agricoltura e risorse naturali e trasmesso alle strutture regionali.

La Redazione