Skip to main content

Salute e Ambiente

Sanità - Via all’attuazione dello studio di sostenibilità del progetto di ampliamento dell’ospedale Parini

- 0 Comments

L’Assessore alla Sanità Mauro Baccega intervenendo nel dibattito del Consiglio regionale di oggi, in risposta a un’interpellanza ha fatto il punto sullo studio di sostenibilità tecnica, economica e finanziaria del progetto di ampliamento dell’ospedale Umberto Parini.

"Già al momento dell’approvazione della legge regionale 24 dicembre 2018, n. 12, 'Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione autonoma Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste (Legge di stabilità regionale per il triennio 2019/2021). Modificazioni di leggi regionali' – ha risposto Baccega - avevo avuto occasione di informare direttamente l’Amministratore Unico dalla Società Coup, l’Ing De Checchi, del contenuto dell’articolo 14, commi 1 e 2 riguardanti le disposizioni in materia di valutazione costi/benefici per la realizzazione del presidio ospedaliero.

Successivamente si sono tenuti con la Società Coup diversi incontri ed in particolare: il 4 gennaio 2019 una riunione presso l’Assessorato Sanità, Salute e Politiche Sociali; l’ 8 gennaio 2019 un incontro presso la Presidenza della Regione; il 17 gennaio 2019 una riunione con l’Amministratore unico della Soc. COUP S.r.l, la Soprintendenza per i beni e le attività culturali e i Dirigenti dell’Assessorato Sanità, Salute e Politiche Sociali; il 21 gennaio 2019 un ulteriore incontro presso l’Assessorato Sanità, Salute e Politiche Sociali.

Inoltre – continua  l’Assessore - il 18 gennaio 2019, ho effettuato, in compagnia dell’Amministratore unico della Società Coup e dei vertici dell’Azienda USL, un sopralluogo presso l’area del cantiere dell’Ospedale, durante il quale sono stati visitati, tra gli altri, gli scavi e i lavori in corso.

A conclusione di questo lungo iter di incontri e valutazioni si è formalmente scritto alla Società Coup per invitarla a dare attuazione al disposto normativo, mediante l’inserimento delle attività previste dall’articolo 14 della legge regionale 12/2018 all’interno del programma pluriennale e annuale che la Società stessa deve redigere ai sensi dell’articolo 3 della “Convenzione per la realizzazione del presidio unico ospedaliero regionale per acuti di viale Ginevra in Aosta e le infrastrutture ad esso collegate” sottoscritta in data 2 marzo 2010".