Skip to main content

Salute e Ambiente

Sanità - 435.000 euro dalla Regione per l'assistenza domiciliare

- 0 Comments

435.000 euro sono stati destinati dalla Gunta regionale per l'assistenza domiciliare educativa per il triennio 2019-2021, mediante il ricorso a servizi privati accreditati.

"Con deliberazione del 15 febbraio 2019 - ricorda l’Assessore Mauro Baccega - la Giunta regionale ha approvato i fabbisogni di servizi per minori, giovani adulti e loro famiglie per il triennio 2019/2021 mediante il ricorso a servizi privati accreditati presenti sul territorio regionale e ha stabilito che anche il servizio di assistenza domiciliare educativa e il servizio per gli incontri protetti a favore di minori e delle loro famiglie dovessero essere acquisiti mediante il sistema di autorizzazione ed accreditamento e non più tramite procedura di gara d’appalto. Pertanto doveva essere definito il costo annuo ed il personale necessario per svolgere tale servizio da parte degli Enti interessati.

In particolare per svolgere il servizio di assistenza domiciliare educativa gli Enti dovranno mettere a disposizione 11 educatori a tempo pieno e un coordinatore a 28 ore settimanali, mentre per svolgere il servizio per gli incontri protetti in favore di minori e delle loro famiglie saranno necessari complessivamente  2 educatori a tempo pieno e un coordinatore a 10 ore settimanali. Il costo dei servizi stimato nel triennio 2019/2021 prevede una spesa complessiva per la Regione di 435 mila 257 euro per l’assistenza domiciliare educativa e euro 85 mila 833 euro per gli incontri protetti".