Tu sei qui

Saison Culturelle - Il 20 aprile “Golden Days”

Data: 0 Comments

Venerdì 20 aprile al Teatro Splendor di Aosta, sbarcherà nell’ambito della Saison Culturelle, il nuovo spettacolo di danza Golden Days, della Fondazione Nazionale della Danza, 

Dalla collaborazione tra Aterballetto e Johan Inger, coreografo del Nederlands Danse Theater dal 2009 al 2015, nasce Golden Days, una serata-contenitore che comprende il materiale coreografico di lavori già affidati alla Compagnia: Rain Dogs, su musiche di Tom Waits e Bliss, sul celebre concerto di Colonia al pianoforte del M.° Keith Jarrett. Inger ne ridisegna l’insieme legandoli con la creazione di un assolo dal titolo Birdland, sulle note dell’omonimo brano di Patty Smith.

Rain Dogs è uno dei capolavori di Joahn Inger. Il pezzo rappresenta le complessità e le contraddizioni che caratterizzano il rapporto con il mondo e le relazioni con gli altri esseri viventi attraverso una metafora che prende forma e spunto dalla disavventura di un cane il quale, spintosi per naturale curiosità oltre i suoi confini abituali, smarrisce le tracce olfattive che gli segnalano la via del ritorno, cancellate dalla pioggia, ed è quindi costretto a muoversi senza più riferimenti, in una ricerca istintiva e disperata di cui non conosce l’esito finale.

Bliss ha come punto d’origine la musica del Köln Concert di Keith Jarrett. Non si vuole, in questo caso, narrare una storia specifica, ma piuttosto vivere l’attimo presente, il qui e ora, che nasce e svanisce nell’istante in cui musica e gesto si uniscono. Una sfida anche emotiva, un incontro con la musica completamente scevro da preconcetti.

 

 

La Redazione