Tu sei qui

Roma - Lanièce lancia l’allarme sull’attegiamento del Governo verso gli Statuti Speciali

Data: 0 Comments

Albert Lanièce, in un post sul suo profilo Facebook si scaglia duramente contro il governo nazionale, che a suo giudizio, pone scarsa considerazione verso gli Statuti Autonomi.

Oggi, in commissione bilancio, la norma di salvaguardia per le Regioni a Statuto Speciale è stata considerata inammissibile. Un precedente per noi pericolosissimo e una scarsa considerazione da parte della maggioranza di Governo verso gli Statuti Speciali". Scrive Lanièce.

A sostegno della tesi del senatore, oggi è intervento in una nota il Celva “I rappresentanti degli enti locali valdostani concordano con il Senatore Lanièce in merito al rischio di un pericoloso precedente politico, che, se non corretto e arginato quanto prima, potrebbe prefigurare la messa in discussione della nostra peculiare forma di autogoverno, del quale il sistema degli enti locali è uno dei pilastri. - sottolineano dal Celva - La gravità del fatto sta appunto nel non ritenere neppure ammissibile tale emendamento al dibattito delle Commissioni parlamentari competenti, definendo così un segnale politico di scarso rispetto”.

Infine il Consiglio di amministrazione dell’ente sollecita le Istituzioni valdostane, e in particolar modo il Governo, il Consiglio regionale e la deputata Elisa Tripodi a prendere immediata e chiara posizione a favore dell’impegno messo in atto dal Senatore a difesa dell’Autonomia valdostana.

 

 

FM