Tu sei qui

Ritardi nei pagamenti e relazioni sindacali inesistenti - Gli addetti alle pulizie del Comune di Aosta verso lo stato di agitazione

Data: 0 Comments

Ritardo e mancato pagamento degli stipendi, relazioni sindacali inesistenti, questa la denuncia di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Savt e Uiltrasporti in merito alla Puliart, azienda che si occupa delle pulizie del Comune di Aosta e di alcuni uffici della Questura.

"Una situazione inaccettabile - sottolineano i Sindacati - e che non solo lede il diritto del lavoro ma mette in difficoltà diverse famiglie che vengono così a trovarsi in uno stato di precarietà costante. Nonostante diversi solleciti non vengono consegnate le buste paga e nelle poche fornite mancano le ore supplementari".

Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Savt e Uiltrasporti fanno inoltre presente che "L'azienda riceve tutti i mesi le giornaliere effettuate dai lavoratori e mai nulla è stato comunicato in merito alle ore che venivano richieste in più".

"L'Azienda continua a non rispondere alle richieste delle Organizzaizoni Sindacali di aprire un tavolo per cercare di risolvere le diverse problematiche in essere - spiegano Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Savt e Uiltrasporti - ma non solo, anche il Comune di Aosta, al quale ci siamo rivolti, ha le stesse nostre difficoltà nel comunicare con la Puliart. Si era addivenuti ad una data d'incontro che l'azienda non ha rispettato, nonostante il largo preavviso, chiedendone lo spostamento a due settimane dopo, il 13 giugno, incontro che ovviamente non si è concretizzato e ancora oggi aspettiamo di poterci confrontare"

L'Assemblea dei Lavoratori, riunita martedì 13 giugno, ha quindi deciso che se entro il 27 di questo mese non verrà aperto un tavolo di confronto, verrà dichiarato lo stato di agitazione.

La Redazione