Skip to main content

Territorio ed Eventi

Regione - Approvato progetto di viabilità alternativa a Cormayeur

- 0 Comments

La Giunta regionale ha approvato la bozza di convenzione, della durata di mesi 36 dalla data di sottoscrizione, tra la Regione autonoma Valle d’Aosta – Struttura assetto idrogeologico dei bacini montani e il Comune di Courmayeur, per la realizzazione della viabilità alternativa di accesso alla Val Ferret parzialmente sul sedime della pista di cantiere a tergo del rilevato a difesa delle frazioni La Palud e Entreves dal movimento franoso del Mont de la Saxe, per un importo complessivo di 700 mila euro.

Durante l’esecuzione del cantiere delle opere di difesa delle frazioni La Palud e Entrèves dal movimento franoso del Mont de La Saxe, in località La Palud, è stata realizzata una pista di cantiere a tergo del rilevato che, in situazioni di emergenza per fenomeni idrogeologici, è risultata utile per far defluire più facilmente l’utenza della Val Ferret.

"Come più volte manifestato dal Comune di Courmayeur, la viabilità interna della frazione La Palud risulta del tutto inadeguata nei periodi di maggiore afflusso turistico per la contestuale necessità di far transitare sulla medesima strada mezzi d’opera a servizio di cantieri spesso non riprogrammabili per esigenze di protezione civile. - Sottolinea l'Assessore alle Opere Pubbliche Stefano Borello -  La Giunta comunale di Courmaye, ha lancito l’intenzione di utilizzare la pista quale nuova strada per un definitivo alleggerimento del traffico interno alla frazione di La Palud, ad eccezione del periodo invernale che per motivi correlati all’importante innevamento della zona ed alle caratteristiche morfometriche non ne permetterebbe l’uso in sicurezza. La convenzione approvata consentirà quindi di realizzare l’opera che resterà di proprietà e conseguente gestione del Comune di Courmayeur.

Con quest'opera inoltre creeremo una strada che potrà essere utilizzate anche in caso di problemi alla viabilità ordinaria per la Val Ferret, che potrà essere utilizzata anche dai mezzi di soccorso in caso di criticità"