Tu sei qui

#Regionali2018 - Movimento 5 Stelle: “Noi vittime di un hacker informatico”

Data: 0 Comments

In molti si stavano chiedendo il motivo per cui il Movimento 5 Stelle non avesse ancora provveduto ad affiggere i manifesti elettorali, negli spazi preposti, come gli altri partiti che correranno alle prossime elezioni regionali. Oggi sono stati i rappresentanti  del partito a spiegare che l’assenza di questa forma di comunicazione é dovuta ad un Hacker, che ha danneggiato il loro sistema di posta elettronica. 

 

il Movimento 5 Stelle VdA, ha presentato formale denuncia, presso l’autorità competente, dei fatti gravissimi accaduti di recente e che hanno visto il Movimento sotto attacco con lo scopo di danneggiare immagine pubblica e campagna elettorale dello stesso. Atteniamoci ai fatti:  avevamo notato, sulla nostra mail istituzionale, che i file relativi al materiale grafico (manifesti, programma elettorale, volantini) venivano costantemente cambiati o sparivano.  - Commentano in una nota i dirigenti del Partito - Avendo attribuito tali problemi  a possibili “errori” da parte di qualcuno che condivideva account, non abbiamo dato troppo peso alla cosa  ma, ovviamente, abbiamo creato file non modificabili in drive condiviso. Quando, però, circa una settimana fa, pronti per uscire con manifesti e resto del materiale ci è stato cancellato l’INTERO ACCOUNT abbiamo capito che eravamo sotto attacco di un hacker. Tale gravissimo atto ha impedito, di fatto, che noi uscissimo tempestivamente con il materiale, non solo danneggiandoci ENORMEMENTE, ma ponendo in essere un attacco REALE alle regole del rispetto dellalibertà di espressione e di pubblicizzazione di una forza politica istituzione considerato, quindi, come un attacco alle regole stesse della DEMOCRAZIA e perseguibile penalmente”.