Tu sei qui

M5S Vesan: “Il servizio di gestione dei rifiuti deve restate pubblico”

Data: 0 Comments

A due settimana dalla ripresa dei lavori del Consiglio regionale, dopo la pausa estiva, il Gruppo del Movimento 5 Stelle, tornano all’attacco della maggioranza, in relazione all’appalto della gestione dei rifiuti, affidata alla alle imprese Rea Dalmine spa, Cesaro mac import srl e Flli Ronc srl. 

"Il servizio di gestione integrata dei rifiuti in Valle d'Aosta doveva restare pubblico. Con l'affidamento in concessione ad un'Ati c'è uno scarso vantaggio per i cittadini. Per questo abbiamo presentato una mozione a fine luglio che chiedeva lo stop della procedura ma chè è stata respinta in aula. La maggioranza ha evidenziato perplessità poco fondate. - Ha sottolineato il capogruppo del M5S Luigi Vesan, durante una conferenza stampa convocata questa mattina - per commentare l'assegnazione del servizio  L'aggiudicatario è lo stesso che ha presentato un project financing ed è stato l'unico partecipante. Il valore della concessione ammonta a 149 milioni di euro ed è stato presentato un ribasso del 2,8%. La durata è di 17 anni. Le imprese dovranno affrontare una spesa di 15-17 milioni per costruire gli impianti, ma in cambio avranno gli introiti derivanti dalla racconta differenziata e indifferenziata, dal biogas e dalla cessione delle frazioni della differenziata valorizzabili.Inoltre, c'è stato un ingiustificato segreto da parte del Palazzo sulla fase istruttoria".