Skip to main content

Politica e Istituzioni

Lega e Mouv' - Al via le consultazioni per uscire dalla 'Crisi di Governo'

- 0 Comments

I gruppi consiliari di Lega Vallée d'Aoste e Mouv', insieme con le rispettive forze politiche, nel rispetto delle proprie identità politiche, e sulla base del programma condiviso a inizio Legislatura, dopo le dinmissioni degli Assessori alla Sanità Certan e alle Opere Pubbliche Stefano Borello e dell'intero Uffcio di Presidenza della Presidenza della Regione, approno ufficialmente le consultazioni per la formazione di una nuova coalizione.

"Desideriamo riaffermare con forza la necessità di proseguire sul percorso iniziato il 20 maggio, certi di non aver mai eluso i principi ispiratori di quel progetto di risanamento della nostra Regione, e desiderosi di rispondere alla crisi politica ricomponendo al più presto una diversa maggioranza regionale di scopo e, quindi, a tempo. - affermano in una nota congiunta i due gruppi -  In relazione a quanto avvenuto ieri, è evidente che i problemi di coesione registrati sono da attribuirsi all'atteggiamento di ben specifici gruppi politici e singoli soggetti, probabilmente convinti di ammantare, sotto la parola cambiamento, la realizzazione di progetti personali diversi dal bene comune.

Per questo motivo, vista la crisi politica creatasi durante l'ultimo Consiglio regionale, riaffermata la necessità urgente di proseguire l'impegno assunto con la candidatura alle elezioni, i gruppi consiliari e le forze politiche di Lega Vallée d'Aoste e Mouv' hanno deciso, di comune accordo, di aprire un tavolo di consultazioni, per esplorare la possibilità di concludere un contratto di governo con le Segreterie politiche di quelle forze o con i singoli Consiglieri che desiderano impegnarsi nella prosecuzione del cambiamento della Valle d'Aosta".