Tu sei qui

Le élites del ghiaccio internazionale al Courmayeur Mountain Sport Center

Data: 0 Comments

Le nazionali di Short Track di Italia, Russia, Gran Bretagna, Olanda e Ungheria; gli atleti delle squadre giovanile ed élite del CSKA di Mosca di figure skating; quelli della nazionale Russa di speed skating e i pattinatori di figura della PAT Torino saranno i protagonisti dei prossimi mesi sulla pista del Courmayeur Mountain Sport Center che è stata scelta da alcune delle più importanti realtà del ghiaccio internazionale per gli stages e gli allenamenti dell'estate 2017.

Una stagione che di fatto è già partita, con la presenza fino al 28 maggio della Nazionale Russa di short track, scesa sul ghiaccio di Courmayeur proprio all'indomani della chiusura del World Selects Invitational-WSI 2017. Si è trattato di uno dei più importanti eventi mondiali di hockey giovanile che, tra metà aprile e metà maggio, ha portato ai piedi del Bianco più di 50 team provenienti da Usa, Canada, Nord ed Est Europa, Scandinavia e Russia, in rappresentanza di circa 20 diverse nazionalità, per un totale di quasi un migliaio di atleti delle categorie Girl U14, Boys 2003 e Boys 2004 con relativi tecnici ed accompagnatori, impegnati in 185 partite di torneo, più gli allenamenti.

Da metà maggio e fino a tutto il mese di agosto sarà in allenamento la nazionale italiana di Kenan Gouadec compresi alcuni raduni dei team junior, visto che, dallo scorso settembre, l'impianto di Dolonne è diventato ufficialmente Centro Tecnico Federale di Short Track.

La serie dei "top team" continua dall'8 al 22 giugno quando scenderà in pista la nazionale Russa di speed skating, che si alternerà, più o meno nelle stesse settimane (12 giugno-1° luglio), con gli atleti delle squadre Giovanile ed Elite del CSKA di Mosca, nonchè con i convocati della nazionale Olandese di short track (18-30 giugno).

Per quasi tutto il mese di luglio tornerà ad essere protagonista il figure skating, con i pattinatori della PAT Torino, società campione d'Italia 2016-2017 (3-29 luglio), che a fine mese passeranno il testimone ancora allo short track, e nello specifico alle nazionali della Gran Betagna e dell'Ungheria (23 luglio-12 agosto). Una stagione densa che si concluderà tra il 31 agosto e il 3 settembe con la Courmayeur Cup di Short Track, la terza edizione della gara internazionale oggi inserita a calendario ISU.

La Redazione