Skip to main content

Cronaca

Indagine corruzione Valtournenche - Il GIP nega la scarcerazione a Chiavazza

- 0 Comments

Fabio Chiavazza, il geometra di 48 anni ex responsabile dell'ufficio tecnico di Valtournenche indagato nell'inchiesta 'Do ut des' di procura di Aosta e carabinieri della Compagnia di Chatillon e Saint-Vincent, resterà rinchiuso nel carcere di Brissogne a scopo cautelare.

Il Giudice delle Indagini Preliminari Giuseppe Colazingari, dha respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dal suo avvocato, Massimiliano Sciulli, dopo aver appreso anche il relativo parere negativo del Publico Ministero Luca Ceccanti. Chiavazza è stato interrogato, questo pomeriggio, dallo stesso Ceccanti, davanti al quale si è avvalso, per la seconda volta consecutiva,  della facoltà di non rispondere.

L'indagine riguarda un giro di corruzione in appalti pubblici che aveva come 'epicentro' proprio Valtournenche.