Tu sei qui

Indagine per concorso in calunnia - Ceccanti “Gli indagati hanno mentito”

Data: 0 Comments

Il sostituto procuratore Luca Ceccanti sostiene che gli indagati nel merito dell’indagine per concorso in calunnia (Marquis, Trevisan e Marco Viérin) hanno mentito.

Le indagini sono state caratterizzate da "ripetute condotte di alterazione della realtà oggettive", commesse da Pierluigi Marquis, Donatello Trevisan e Marco Vierin, "quest'ultimo personaggio di spicco del movimento della Stella alpina che ultimamente appare avverso alla fazione Rollandiniana".

Proprio nell'avversione politica verso l'ex presidente della Regione potrebbe trovarsi la motivazione del gesto.

La Redazione