Tu sei qui

Inchiesta corruzione: Rollandin voleva cambiare il presidente di CVA

Data: 0 Comments

Dalle carte dell’inchiesta per che ha visto inquisire ex Presidente Augusto Rollandin per associazione a delinquere spunta anche una presunta strategia orchestrata dell’esponente di Union Valdotaine, per rimuovere il presidente della Compagnia valdostana delle acque spa, Marco Cantamessa e sostituirlo con Paolo Giachino, direttore commerciale della stessa società.

 Augusto Rollandin e lo stesso Giachino in un incontro avvenuto nel novembre dello scorso anno in un bar del centro di Aosta, intercettato dalla procura di Aosta. "Io sto guardando devo capire come fare a buttarlo giù", spiega Rollandin, secondo quanto riportato nella richiesta di applicazione della misura cautelare firmata dal pm Luca Ceccanti e successivamente rigettata dal Gip Giuseppe Colazingari. "Il riferimento, come emerso dalle indagini - si spiega - è alla scarsa addomesticabilità dimostrata dal presidente della società Cantamessa Marco, professore universitario di Torino, nominato dalla giunta Marquis e fondamentalmente estraneo all'assetto di potere costruito da Rollandin".

 

La Redazione