Tu sei qui

Stop all'acquisto di altri tre treni bimodali - Restano "Il Governo esaminerà tutte le possibili opzioni"

Autore: Redazione Data: 0 Comments

"Evidentemente non è ragionevole mettere a rischio dei finanziamenti già deliberati. È tuttavia altrettanto ragionevole che il Governo regionale esamini tutte le possibili opzioni, sulla base degli obiettivi politici, delle analisi tecniche e anche degli investimenti già in corso.

Salva la Cooperativa "Il Riccio" di Lillianes - Viérin "Abbiamo inserito un intervento urgente nella variazione di bilancio"

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Il Consiglio Regionale ha affrontato questa mattina grazie ad un'interpellanza del Consigliere del Pd Paolo Cretier la drammatica situazione della chiusura della Cooperativa "Il Riccio" di Lillianes, dovuta alle difficoltà nel pagamento dell'affitto della sede di proprietà regionale.

Ferrovia - Prosegue la trattativa sul contratto ponte

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Il tema della ferrovia è tornato in Consiglio Regionale con un'interrogazione dell'Union Valdôtaine che, richiamando l'ipotesi di un contratto ponte con Trenitalia nell'attesa di conoscere l'esito del bando che aggiudicherà il servizio ferroviario regionale, ha chiesto se esiste una bozza di contratto o un documento proposto da Trenitalia e se è prevista la retroattività, il costo per la Regione e se è stata richiesta e ottenuta, nelle more del nuovo contratto di servizio, la riapertura delle biglietterie precedentemente chiuse.

Confartigianato - Donato un defibrillatore alla Società bocciofila Cogne

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Continua l’attività di promozione sociale della Confartigianato della Valle d’Aosta. Dopo l’assegnazione di un pulmino per il trasporto dei disabili avvenuta nello scorso dicembre, è stato donato lunedì scorso, 24 luglio, al Presidente della società bocciofila Cogne Eugenio Salmin un defibrillatore che sarà installato all’interno del circolo.

Il defibrillatore è stato consegnato dal Presidente della Confartigianato Risso Guillermo Enrique a nome di tutti gli associati.

La Redazione

Morto per infarto - Assolta guardia medica dall'accusa di omicidio colposo

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Per la morte di Ivo D'Herin, comandante della stazione del Corpo forestale di Brusson, colpito da un infarto miocardico massivo il 19 marzo 2015, il gup del tribunale di Aosta ha assolto dall'accusa di omicidio colposo un medico "Perchè il fatto non sussiste", l''avvocato generale dello Stato, Giorgio Vitari, aveva chiesto la condanna a un anno di reclusione.

Pagine