Skip to main content

Sport

Hockey - I risultati delle gare del fine settimana

- 0 Comments

Come ogni lunedì torna l’appuntamento con il match report del HC Aosta Gladiators

 Under 17, Campionato nazionale, Patinoire di Aosta, Sabato 6 ottobre, ore 14

HC Aosta Gladiators – SV Kaltern Caldaro 2-3 (1-0, 1-2, 0-1)

HC Aosta Gladiators: Simone Comiotto, Alessandro Birtig, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Marco Olivo, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Daniele Doriguzzi, Tommaso Rossi, Giovanni Pais Becher, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Edoardo Tappella, David Cicchetti, Edoardo Bido, Roberto Biccu, Paolo Gisonna, Kevin Paillex. Coach: Luca Giovinazzo/Davide Baraldi.

Marcatori: Alessandro Frescura (7:19) Edoardo Tappella (35:39).

Un altro match tirato, un altro risultato di misura. A ruoli invertiti, si può quasi dire che la Under 17 si sia “abbonata” al 3-2, visto che è lo score con cui ha perso tre dei match disputati sinora e con cui ha vinto il quarto. Una sorta di “maledizione”, insomma, ma che sta soprattutto a dimostrare quanto sia di alto livello, e al tempo stesso alla portata dei nostri, il girone B del campionato U17. La partita è rimasta in bilico, come altre volte in passato, sino al terzo tempo. A 44 minuti, sul 2-2, gli avversari riescono ad andare in rete e i valdostani non recuperano l'allungo. Sabato prossimo ad Aosta, arriverà l'HC Merano Junior, che è nella classifica di girone subito davanti ai Gladiators (con 6 punti, contro i 4 nostrani). Serve un moto d'orgoglio ed è l'occasione giusta.



Under 15, Piemonte-Lombardia-Valle d'Aosta, Patinoire di Aosta, Domenica 7 ottobre, ore 12.30

HC Aosta Gladiators – Real Torino 5-9 (1-3, 3-4, 1-2)

HC Aosta Gladiators: Simone Comiotto, Nicolò Masoni, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Laura Coppes, Alessandro Minniti, Giovanni Pais Becher, Julien Diemoz, Gabriel Dino Montini, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Benjamin Jordaney, Matteo Mazzocchi, Mattia Agazzini. Coach: Comiotto/Lorenzo Olivo.

Marcatori: Alessandro Frescura (3), Nicolò Fanelli, Federico Gisonna.

L'Under 15 scende in campo, il Real spinge da subito e i nostri, nel primo drittel, contengono i danni con un 1-3 parziale. Nella seconda frazione, però, complice anche qualche defezione, ed una prima linea con players che avevano già nelle gambe l'incontro di U17 del giorno prima, qualche errore di troppo consente ai piemontesi di andare a segno ben quattro volte. Il terzo drittel vede i valdostani ritrovare lucidità e si chiude su un parziale 1-2, per quanto tutt'altro che sufficiente per recuperare lo score finale. E' la prima sconfitta della stagione per l'U15. Non un dramma (anche perché si resta in vetta alla classifica interregionale, con 6 punti), ma nemmeno una situazione da sottovalutare. Appuntamento, per domenica prossima , nei dintorni di Milano, per l'incontro con i Diavoli Sesto.

 

IHL Division 1, Campionato nazionale, Patinoire di Aosta, Domenica 7 ottobre, Ore 18

HC Aosta Gladiators – HC Torino Bulls 3-2 (1-0, 1-1, 1-1)

HC Aosta Gladiators: Mattia Joly, Andrea Melotto, Federico Bottani, Diego Giacché, Giorgio Cosentino, Fabio Lombardo, Davide Baraldi, Michael Lattanzi, Stefano Sozzi, Pascal Blanc, Samuel La Rocca, André Guichardaz, Roberto Biccu, Tommaso Rossi, Luca Baraldi, Tommaso Luche, Claudio Dezoppis, Simone De Luca, Nicolò Bufacchi, Paolo Gisonna, Kevin Paillex. Coach: Luca Giovinazzo / Lorenzo Olivo.

Marcatori: Simone De Luca (2:08) Nicolò Bufacchi (25:00), Davide Baraldi (43:55).

Dopo la falsa partenza della scorsa settimana, la sfida con l'altra squadra torinese porta i primi tre punti per la compagine Senior dei Gladiators. All'inizio del terzo drittel, la questione sembrava chiusa, con i valdostani in vantaggio per 3-1. Tre minuti dopo, però, i piemontesi riaprono i giochi andando a segno. La partita si carica di agonismo, ma i Gladiatori riescono a non subire oltre i Bulls e a mettere al sicuro una vittoria preziosa. Domenica prossima, primo impegno in trasferta del calendario di IHL Division 1 per i ragazzi di Giovinazzo e Olivo, che saranno a Chiavenna. Altri punti preziosi in palio, in un'occasione da non sprecare.