Tu sei qui

Gran Paradiso Film Festival - 146 film in gara provenienti da 4 continenti

Data: 0 Comments

È stata presentata oggi la ventesima edizione del Gran Paradiso Film Festival, che sarà inaugurato lunedì 24 luglio a Cogne alle 17. La manifestazione si svolgerà in 8 comuni immersi nel parco del Gran Paradiso, 7 in Valle D'Aosta, Villeneuve, Valsavarenche, Rhêmes-Notre-Dame, Introd, Rhêmes-Saint-Georges e Aymavilles e uno in Piemonte, Ceresole Reale, un'edizione dai grandi numeri: 26 appuntamenti, 34 ospiti, 10 lungometraggi, 8 cortometraggi, 146 concorrenti provenienti da 24 paesi in rappresentanza di 4 contenenti.  Su 146 film visionati dalla commissione di selezione verranno proiettati 10 film per il Concorso Internazionale e 8 per CortoNatura.

"Come Assessorato dell'Agricoltura e risorse naturali della Regione autonoma Valle d'Aosta consideriamo il Gran Paradiso Film Festival, il fiore all’occhiello delle numerose attività svolte dalla Fondation Grand Paradis – ha spiegato l’Assessore all’Agricoltura Laurent Viérin - iltema della scelta ci spinge a nuove riflessioni sulla necessità di creare una rete con gli attori del territorio in linea con la mission di Fondation, nell'ottica della divulgazione e della conoscenza dei nostri territori alpini e montani, valorizzandone le risorse culturali e naturali".

I dieci film che si contenderanno lo "Stambecco d'Oro" sono caratterizzati da una grande varietà di ambienti e linguaggi cinematografici, con sei prime visioni e pellicole che hanno già vinto premi di prestigio in altri festival internazionali. Il tema di quest'edizione sara "La Scelta" per far maturare la consapevolezza che ogni esito collettivo è determinato dalla somma di scelte individuali, nelle politiche ambientali, nelle forme del vivere comune, nella produzione artistica e culturale. I protagonisti del 20esima edizione condivideranno con il pubblico le scelte che hanno accompagnato il loro percorso professionale e umano.

Un Festival che vuole ispirare la strategia regionale del turismo dolce come ha evidenziato l'Assessore al Turismo Claudio Restano "Approfondire la conoscenza della montagna e del suo ambiente è uno degli obiettivi della rassegna Gran Paradiso Film Festival che ispira anche la strategia regionale del “turismo dolce”, attraverso iniziative che puntano alla valorizzazione di sentieri e luoghi alpini come il progetto Bassa Via, pensato per far riscoprire, attraverso percorsi adatti a tutti, località di media montagna meno note ma ricche di storia, cultura e tradizioni".

Alla cerimonia inaugurale interverrà il Sottosegretario di Stato all'Ambiente Barbara Degani, in settimana saranno ospiti Domiziano Pontone, Vincenzo Venuto, Flavia Caroli; per il gran finale saranno ospiti gli alpinisti Romano Benet e Nives Meroi, il personaggio simbolo di questa edizione.

"Nei grandi spazi della natura e della montagna – ha detto Franco Allera, sindaco di Cogne – l’uomo non distratto può cogliere la dimensione infinita della sua anima e ritrovare il suo equilibrio interiore e rigenerarsi. In quest’ottica Cogne saluta la 20° edizione del Gran Paradiso Film Festival, eccezionale veicolo di promozione del territorio del Gran Paradiso, della natura, della sua storia e tradizioni".

Per Fondation Grand Paradis, la rassegna è uno degli strumenti di valorizzazione del Gran Paradiso, ne esalta lo straordinario valore culturale e naturale, permettendo di portare avanti, da anni, un evento unico e di qualità. Oltre ai film saranno quasi 30 gli appuntamenti che caratterizzano questo 20esimo Gran Paradiso Film Festival, tutte le informazioni sul sito www.gpff.it.

"La programmazione di quest'anno è particolarmente ricca – ha concluso Luisa Vuillermoz, Direttore Artistico del Gran Paradiso Film Festival – con lungometraggi e cortometraggi che esplorano la ricchezza della vita in natura e ci aiutano a riflettere sulla sua complessità. Presenteremo film in competizione dall'alto valore artistico e narrativo e dalla grande coerenza estetica. Il Gran Paradiso Film Festival vuole essere sempre più un'opera collettiva con diversi coautori, un Festival sperimentale, 4.0, dinamico, smart ed in costante evoluzione".

La conferenza stampa integrale sulla nostra pagina Facebook

f.m.