Skip to main content

Territorio ed Eventi

Giro d'Italia - Partenza in salita e deludente per Courmayeur

- 0 Comments

Parte in salita in Giro d'Italia per Courmayeur. La grande attesa per i tanti eventi collaterali, che avrebbero dovuto già animare il paese posto il Monte Bianco, nella giornata di ieri, hanno deluso.

Poca partecipazione all'inaugurazione dell'opera di Andrea Leonardi, posta alla partenza di SkyWay, e irrisoria a quella all'incontro con Felice Gimondi, svoltasi a Jardin de L'Ange, alle 16.30. L'interlocutore del campione, uno dei sette ciclisti ad aver vinto le tre grandi corse a Tappe (Tour de France, Giro, e Vuleta de Espana), prendendo spunto dalla canzone di Enrico Ruggeri, che ha preceduto l'incontro, all'inizio sembra più concentrato a rimarcare la superiorità di Eddy Merckx, più che a ricordare le imprese dell'italiano, che non sono mai state ricordate nello specifico.

Dopo le polemiche di due anni fa per l'eccessiva presenza di una nota casa vinicola trentina, e le promesse dell'attuale Amministrazione comunale di valorizzare i prodotti tipici del territori, ieri nella lounge posto sotto Jardin de L'Ange, si brindava solo con vino toscano.