Tu sei qui

Frana di La Saxe - Chiesta l’archiviazione per Rollandin

Data: 0 Comments

La procura di Aosta ha chiesto l'archiviazione per l'ex presidente della Regione, Augusto Rollandin, accusato di truffa e falso nell'ambito dell'inchiesta sulla realizzazione del vallo di La Saxe, Courmayeur,  costruito in via d'urgenza nel 2014, con l'intervento della protezione civile nazionale, per proteggere da una frana di ingenti dimensioni villaggi di La Palud e Entreves.

Il pm Carlo Introvigne ha chiesto l'archiviazione anche per i dirigenti regionali Raffaele Rocco, commissario delegato per l'emergenza, e Valerio Segor, che dovevano rispondere di truffa e turbativa d'asta. Per entrambi è stato aperto un nuovo procedimento per malversazione.

Per l'accusa di turbativa d'asta è stata archiviata la posizione dei rappresentanti delle imprese che si sono aggiudicate i lavori: Nazareno Fazari di Aosta, Enrico Giamminuti di Courmayeur, Giovanni Enrico Vigna di Quincinetto e Giulio Grosjacques di Brusson. Resta in piedi il procedimento a carico di Segor e due geometri per abuso d'ufficio e esercizio abusivo di professione.

 

La Redazione