Tu sei qui

Finaosta - Vola l’ultile del 2017 + 60% rispetto al 2016

Data: 0 Comments

La Regione Valle d’Aosta ha approvato in data 11 luglio, il Bilancio della controllata FINAOSTA S.p.A. per l’esercizio 2017.

La Finanziaria Regionale ha chiuso l’esercizio con un utile netto di euro 5,6 milioni facendo segnare un significativo incremento  +60% nel 2016 il risultato economici si era fermato a 3,4 nel 2016, dopo aver operato rettifiche di valore nette su attività finanziarie per euro 3,4 milioni, ammortamenti, rettifiche di valore di attività materiali e immateriali e accantonamenti ai fondi rischi per euro 0,7 milioni.

Sono state, inoltre, conteggiate imposte a carico dell’esercizio per euro 2 milioni. Tale risultato, totalmente destinato a riserve, incrementa il patrimonio netto della società a oltre euro 233 milioni, confermandone la solidità patrimoniale.


FINAOSTA contribuisce, come ogni anno, alla crescita economica locale e, nonostante il permanere di una situazione di incertezza, nel corso del 2017 ha erogato finanziamenti per 106 milioni di euro a privati e imprese valdostane, a valere sui vari fondi gestiti. - Dichiarano gli amministratori della società - A decorrere dal suo primo esercizio di attività (1982/83) le erogazioni complessive effettuate dalla Società ammontano a oltre 3,8 miliardi di euro.
Anche a livello di Bilancio consolidato il “Gruppo Finanziario Finaosta - Aosta Factor” chiude l’esercizio 2017 con incremento degli utili, che ammontano a 9 milioni di euro, a fronte di un margine di intermediazione di 26,8 milioni di euro e un totale attivo consolidato di 1.601 milioni di euro. Il patrimonio netto di pertinenza del Gruppo risulta di 255 milioni di euro”.