Skip to main content

Economia e Lavoro

Ferrovia - A Trenitalia la gestione della linea valdostana

- 0 Comments

Sarà ancora Trenitalia a gestire per i prossimi 5 anni, prorogabili per ulteriori 5, il servizio di trasporto ferroviario in Valle d'Aosta. L'assegnazione uffciale del servizio è avvenuta nei giorni scorsi al termine delle verifiche.

L'offerta di Trenitalia, era di un importo complessivo di 179 milioni di euro. Nella gara aveva già ottenuto nel luglio 2018 il massimo del punteggio sia tecnico sia economico, con conseguente obbligo per Regione Autonoma Valle d'Aosta di avviare il procedimento di verifica della sostenibilità dell'offerta, conclusosi positivamente. Al secondo posto si era classificata la società Arriva Rail del Gruppo tedesco DB, che in regione gestisce le linee di trasporto su gomma per persone della Savda.

"Il risultato della gara, che prevede l'acquisto di treni bimodali a carico della Regione Autonoma della Valle d'Aosta, conferma - si legge in una nota - i livelli di efficienza e di eccellenza qualitativa raggiunti da Trenitalia".

I treni bimodali, stando alle ultime notizie dovrebbero entrare in servizio non prima del febbraio 2019, e renderanno possibile la reintroduzione del treno diretto da e per Torino, eliminando il cambio di convoglio alla stazione di Ivrea.