Tu sei qui

Federica Brignone vince il SuperG di Coppa del Mondo di Bad Kleinkirchheim

Data: 0 Comments

Settima vittoria, seconda in SuperG in carriera per Federica Brignone, oggi in Austria sulla difficile pista di Bad Kleinkirchheim. 

Un tracciato tecnico dove la ragazza di La Salle, sfodera tutta la sua grande tecnica disegnando linee sempre in accelerazione, soprattutto nella seconda parte del tracciato, dove recupera il ritardo accusato da Lara Gut che alla fine si classificherà seconda.

Terza Cornelia Hutter, brava soprattutto nella prima parte di gara, quarta Tiffany Gauthier al miglior risultato in carriera, quinta Nadia Fanchini. Una prova speciale quella della bresciana dedicata alla sorella e compagnia di squadra Elena, che ha dovuto chiudere la stagione in questi giorni per curare una forma di neoplasia. 

Sesta Tamara Tippler, settima Tina Weirather, ottava Riccarda Hasser, nona Lindsey Voon, decima Sofia Goggia, autrice di una discesa con troppi errori e 12esima Hanna Schnarf.

Le altre italiane 20esima Anna Hofer e 30esima Verena Stuffer, fuori gara Marta Bassino nelle ultime porta quando viaggiava intorno alla ottava posizione, Nicole Delago, Federica Sosio.

Era una pista tosta, dove bisognava lasciare andare perché oggi lo sci sbatteva molto e bisognava scendere senza metterlo di traverso. - Federica Brignone - Sono stata brava, nonostante qualche errorino nella parte alta, anche perché ultimamente ho fatto pochi giorni di allenamento nel superG".

Complimenti a Federica che ha fatto una bellissima gara. - Sofia Goggia -Io ho sciato fortissimo in alcuni tratti del percorso, però mi sono fermata due volte. Sono contenta di aver finito la gara perché ho avuto una reazione grintosa, visto che mi sono trovata per due volte fuori dai giochi. Bene per alcune cose, peccato per gli errori: bisogna lavorare di più sulla tattica".

"Sono contenta di questo risultato che è liberatorio, perché in questi giorni sentivo molta pressione. Continuo a lottare anche per mia sorella, me l’ha chiesto e lo faccio. - NadiaFanchini - Mi manca, ma continueremo a lottare e supereremo tutto, come abbiamo sempre fatto. La pista è difficile, ma bisogna tenere lo sci sempre puntato verso il basso e andare".

 

F.M.