Tu sei qui

Emily Rini: “Introduciamo stabilmente lo scrutinio centralizzato”

Data: 0 Comments

Emily Rini, Consigliera regionale del Gruppo Misto, che sostiene la Giunta Spelgatti, ha depositata una proposta di legge regionale, per introdurre in modo definitivo lo spoglio centralizzato, che é stato utilizzato durante le ultime elezioni regionali. 

Far acquisire il carattere di definitività alle modalità di scrutinio centralizzato dei voti introdotte sperimentalmente in occasione delle elezioni del 20 maggio 2018 per il rinnovo del Consiglio regionale della Valle d'Aosta della 15/a Legislatura. - Dichiara Rini - Tale carattere di definitività del sistema, troverà applicazione a partire dalle prime elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale della Valle d'Aosta successive all'entrata in vigore della presente proposta di legge. La procedura dello scrutinio centralizzato dei voti, dopo gli ottimi riscontri ottenuti nell'ambito della sua fase sperimentale, permette il venire meno del fenomeno del controllo del voto, altrimenti possibile in una realtà dai piccoli numeri come quella valdostana".

Il sistema di scrutinio centralizzato, alle ultime consultazioni popolari, era stato attuato in modo provvisorio e sperimentale. Questo nuovo metodo di conteggio dei voti e delle preferenze espresse nelle schede, era stato voluto soprattutto da Union Valdôtaine Progressiste, in modo da eliminare la possibilità di tracciare il voto, pratica che era fattibile con il precedente sistema di scrutinio, che avveniva in ogni  comune della Valle d’Aosta.