Skip to main content

Economia e Lavoro

Economia - Vallèe d'Aoste Structure al Mipim di Cannes per un progetto internazionale

- 0 Comments

Si è aperto questa mattina a Cannes, Francia, il Mipim, uno dei maggiori saloni internazionali del settore immobiliare, a cui per la prima volta parteciperà ancheVallée d'Aoste Structure.

In Costa Azzurra la società valdostana porterà tre progetti, di riqualificazione, in aree della bassa valle, dove sorgevano insediamenti industriali. Nello specifico si tratta di un 'campus-outlet' degli sport di montagna nell'ex Veralco/Balzano di Verres, un 'natura market a filiera corta' nell'ex Fera di Saint-Vincent e un polo logistico-industriale nell'ex Tecdis di Chatillon. Le proposte sono firmate dall'architetto genovese Maurizio Varatta, già collaboratore di Renzo Piano.

Si tratterà di una prima volta per la nostra società in un salone così importante. - Sottolinea Walter Cretaz dirigente di Vallèe d'Aoste structure - Porteremo a Cannes tre ipotesi di progetto, fortemente legate alle eccellenze del territorio. Logisticamente saremo inseriti nello Stand Italia. Il nostro obbiettivo è ampliare il nostro raggio d'azione, senza dimenticare comunque il mercato interno valdostano, ma andare a proporci a grandi investitori mondiali”

“Già 14 sono le società che hanno manifestato il proprio interesse per visitare il nostro stand e poco meno di una trentina hanno già fissato un appuntamento. - Ha aggiunto l'amministratore delegato, Thierry Rosset. - Siamo moderatamente ottimisti per la buona riuscita dell'operazione. La collaborazione con architetto Varatta è nata proprio per conciliare le esigenze e le richieste del mercato alle caratteristiche della nostra regione, in una sinergia, che speriamo possa essere vincente”

I potenziali interessati vanno da fondi internazionali di investimento a top investor, provenienti da tutto il mondo, spaziano dalla Corea, a Germania, Inghilterra, Francia, Svizzera, Kuwait, Emirati, Olanda ma anche Milano. Il valore stimato per ogni stabilimento va dai 4 agli 11 milioni di euro.

“Si tratta di progetti aperti che possono essere modificati a seconda delle esigenze del singolo investitore. - ha ancora aggiunto Walter Cretaz - Trattandosi di operazioni molto importanti, abbiamo deciso di presentarci ad una platea molto adeguata. Mercoledì inoltre sarà presente una rappresentanza del Governo regionale, per meglio rappresentare gli atuot della nostra regione”.

Oltre alla presenza di una stand fisso Vallèe d'Aoste Structrure sarà parteciperà ad una serie di eventi speciali, all'interno della manifestazione.

Il progetto del 'campus-outlet' degli sport di montagna nell'ex Veralco/Balzano di Verres

Progetto nell'ex nell'ex Tecdis di Chatillon

Progetto nell'ex Fera di Saint-Vincent