Tu sei qui

Restano gravi ma stabili le condizioni del dipendente della Valdostana Carni

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Le condizioni di Andrea Pizzimenti, l'aostano di 50 anni trovato gravemente ferito verso la mezzanotte di lunedì scorso all'interno dei magazzini frigoriferi della Valdostana carni di Pollein, dove lavora, restano gravi ma stabili .

Dipendende della Valdostana Carni - Condizioni gravi ma stabili

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Sono "gravi ma stabili" le condizioni di Andrea Pizzimenti, l'uomo di 50 anni di Aosta dipendente della Valdostana Carni di Pollein, ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Regionale. Lo si legge nel bollettino medico emesso dall'Usl della Valle d'Aosta, che aggiunge "Sono in corso ulteriori accertamenti diagnostici per una valutazione clinica".

Lavoratore della Valdostana Carni in rianimazione - Indaga la polizia

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Un uomo di 50 anni è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'Ospedale Regionale a causa di numerosi traumi su tutto il corpo.

Dipendente della Valdostana Carni di Pollein, è stato trovato la notte scorsa verso mezzanotte privo di conoscenza e in gravi condizioni all'interno dei magazzini frigoriferi in località Les Iles n°20, locale distaccato dalla sede principale.  Accanto a lui un muletto, con il quale probabilmente aveva lavorato. A dare l'allarme sono stati i familiari, non vedendolo rientrare a casa dal turno di lavoro pomeridiano.

Traforo del Monte Bianco - Una denuncia per documenti falsi

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Un ragazzo di 22 anni, nigeriano, è stato denunciato dalla Polizia di Frontiera del Monte Bianco per possesso di documenti falsi.

Il giovane, in uscita dal territorio nazionale a bordo di un autobus di linea, ha esibito agli Agenti un titolo di viaggio per stranieri, un permesso di soggiorno ed una carta di identità italiana "I documenti - spiega la Questura -  come già evidente ad un primo esame visivo, sono risultati contraffatti in maniera alquanto grossolana".

Arrestato spacciatore a Courmayeur

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Said Zaid, marocchino di 42 anni, è stato arrestato a Courmayeur dai Carabinieri, con la collaborazione del Nucleo Operativo e Radiomobile e del nucleo Cinofili di Volpiano,  per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Nell'ambito di una serie di controlli antidroga nei principali comprensori sciistici con pattuglie sciatori e con pattuglie in uniforme e in abiti civili nell’alta valle, nel quartiere Cogne di Aosta e nei centri maggiormente frequentati dalla movida aostana, l'uomo è stato sorpreso con indosso alcune dosi di stupefacente.

Questura - I controlli della settimana scorsa

Autore: Redazione Data: 0 Comments

La Questura, con il contributo delle Specialità e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, ha effettuato diversi posti di controllo straordinari ad Aosta e nei comuni della Plaine.

Gli Agenti hanno identificato circa 80 persone, di cui 20 straniere e 24 con precedenti penali, verificando anche la regolarità di oltre 30 veicoli. Sono state elevate 3 sanzioni per altrettante contravvenzioni al Codice della strada.

Beccato con 90 gr di hashish e marijuana alla stazione - Giovane patteggia 10 mesi di reclusione

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Muttawu Bawa, giovane ghanese di 25 anni domiciliato a Torino, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

La guardia di finanza ieri, giovedì 16 marzo, lo ha sorpreso all'arrivo del treno Aosta-Torino con circa 90 grammi di hashish e marijuana di cui ha provato a disfarsi nei servizi igienici.

Documenti falsi - Arrestata cubana al Traforo del Monte Bianco

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Una donna di 42 anni, cubana, è stata arrestata dalla Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco per possesso di documenti falsi.

La donna, in uscita dallìItalia, ha esibito agli Agenti un passaporto peruviano che, in seguito ad accertamenti più approfonditi, è risultato falsificato con foto e dati di un’altra persona.

Maltrattamenti ad anziani - Rinviata a giudizio operatrice socio-sanitaria

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Rosa Angela Serra, 57 anni, operatrice socio-sanitaria di Aosta, è stata rinviata a giudizio dal gup del Tribunale di Aosta.

La donna era stata interdetta dall'attività professionale nell'ottobre scorso, dopo un'indagine su presunti maltrattamenti ai danni di anziani non autosufficienti all'interno della Casa famiglia San Cassiano di La Salle, il processo davanti al giudice monocratico si svolgerà il prossimo 20 aprile.

Pagine