Tu sei qui

Estorsione - Arrestata prostituta

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Una donna marocchina di 48 anni, Dounia Lalami, è stata posta agli arresti domiciliari dai Carabinieri per estorsione, la donna prima consumava il rapporto sessuale pagato dai clienti in un appartamento di Saint-Vincent, poi li minacciava in vario modo per ottenere una somma tra i 100 e i 500 euro.

Finaosta - Indagato Massimo Leveque

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Massimo Leveque, presidente di Finaosta, è indagato per turbativa di procedimento amministrativo nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla guardia di finanza e dai carabinieri e coordinata dalla procura di Aosta.

Al centro dell'indagine ci sarebbe la sua nomina a capo della finanziaria regionale e la determinazione del suo compenso.

Gabriele Accornero indagato per abuso d'ufficio

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Gabriele Accornero, dirigente della Finaosta e consigliere delegato del Forte di Bard,  è indagato per abuso di ufficio nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla guardia di finanza e dai carabinieri e coordinata dalla procura di Aosta.

Si tratta di un filone di quella della procura di Milano che ha portato all'arresto dell'ex procuratore capo di Aosta Pasquale Longarini e del titolare del Caseificio valdostano Gerardo Cuomo. Sono state effettuate ancheperquisizioni al Forte di Bard, alla Finaosta e nell'abitazione di Accornero.

Morte della campionessa di freeride Estelle Balet - Archiviata l'inchiesta

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Per la morte della campionessa mondiale di freeride Estelle Balet, travolta e uccisa a 21 anni da una valanga lo scorso 19 aprile, non è emersa alcuna responsabilità penale, lo ha stabilito il pubblico ministero del Canton Vallese che, un anno dopo l'incidente sul versante svizzero del massiccio del Monte Bianco, ha archiviato l'inchiesta.

Autostrada A5 - Incidente al casello di Aymavilles

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Incidente stradale questa mattina sull'autostrada Aosta/Courmayeur, sulla rampa di uscita del casello di Aymavilles, un'auto, su cui viaggiava un ragazzo di 29 anni di Latina, è andata a sbattere contro il guard rail ed è uscita di strada.

Sul posto è subito intervenuto il 118 e i Vigili del Fuoco, il ragazzo è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Regionale e ora è in fase diagnostica.

Traforo del Monte Bianco - Sequestrati 885 falsi "made in Italy"

Autore: Redazione Data: 0 Comments

A bordo di un autoarticolato italiano finanzieri e doganieri del Traforo del Monte Bianco hanno scoperto un carico di 885 capi d'abbigliamento prodotti in Cina ma con etichette recanti le scritte "Made in Italy", "Product in Italy", "Confezionato in Italy".

Il mezzo pesante, controllato il 7 aprile scorso, era guidato da un conducente romeno e trasportava merce caricata in Francia e diretta nel Centro Italia.

Gli agenti hanno sequestrato i prodotti e il sequestro è stato segnalato alla procura di Aosta.

La Redazione

Violenza contro l'ex moglie - Condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Roberto Maschi, 52 anni di Aosta, accusato di maltrattamenti in famiglia, è stato condannato dal Tribunale di Aosta ad un anno e quattro mesi di reclusione, la pena è sospesa se risarcirà entro tre mesi 10.000 euro alla ex moglie, che si è costituita parte civile.

Autisti sfruttati - Assolti due imprenditori perchè "il fatto non sussiste"

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Carlo Caruso, 77 anni, e Antonio Sinigaglia, 56 anni, accusati di estorsione sono stati assolti ieri dal Tribunale di Aosta sono stati assolti "perchè il fatto non sussiste". Secondo gli inquirenti, con la minaccia della perdita del posto di lavoro, costringevano tre autisti disperati, ospitati in tuguri, ad accettare di essere sfruttati.

Chiusa l'inchiesta sull'incendio alla Elca di Verrès - Tre indagati

Autore: Redazione Data: 0 Comments

La procura di Aosta ha chiuso l'inchiesta sull'incendio nello stabilimento Elca di Verrès, azienda che si occupa di trattamenti e finiture superficiali di metalli. del 10 maggio 2016 dove un operaio torinese di 25 anni riportò ustioni di secondo e terzo grado sul 40 per cento del corpo.

Pagine