Tu sei qui

Rapina nei giardini di Via Ollietti - Condannati a quattro anni di reclusione

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Cristi Balan, 22 anni, e Roman Nicolaie di 57, romeni senza fissa dimora arrestati nella notte tra mercoledì e giovedì con l'accusa di aver rapinato un aostano di 48 anni nel parco della stazione del capoluogo regionale, hanno rifiutato il patteggiamento a tre anni e sei mesi proposto dal pm e sono stati condannati a quattro anni di reclusione ciascuno.

Più di 315 grammi di hashish in casa - Denunciato

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Un uomodi 43 anni di Aosta è stato denunciato dalla Sezione Narcotici della Questura di Aosta per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

I fatti risalgono al pomeriggio di martedì quando "Durante un servizio di prevenzione del crimine diffuso e di repressione di reati in materia di stupefacenti - spiega la Questura -  i poliziotti hanno controllato l’uomo in zona montfleury. In considerazione dell’atteggiamento nervoso durante il controllo sono stati effettuati più approfonditi accertamenti".

Contanti nell'ufficio del Presidente - Comparto segreto trovato durante il trasloco

Autore: Redazione Data: 0 Comments

I fatidici 25.000 euro in contanti, oltre a documenti e a una carta bancaria, nascosti all'interno della scrivania del Presidente della Regione sono stati trovati prima che il presidente, Pierluigi Marquis, rientrasse da Roma, dove aveva impegni istituzionali.

Aosta, incidente in Via Paravera - Ciclista di 77 anni ricoverato in prognosi riservata

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Questa mattina alle 11.30 in via Paravera ad Aosta, si è verificato un incidente stradale che ha coinvolto una bicicletta e un'auto.

Il 118 è subito intervenuto e il ciclista, 77 anni, residente ad Aosta, è stato ricoverato nel reparto di Chirurgia toracica.

La prognosi al momento è riservata.

La Redazione

Monterosa Ski - Per "Conflitto d'interessi" il Tar sospende una gara d'appalto da 5,2 milioni

Autore: Redazione Data: 0 Comments

"Un conflitto di interessi non tollerabile e contrastante con il divieto normativo di commistione fra progettista ed esecutore"  lo scrive il Tar di Aosta nell'ordinanza che dispone la sospensione cautelare dell'aggiudicazione dei lavori a Costruzioni stradali B.g.f. S.r.l. in raggruppamento temporaneo di imprese con Cogeis S.p.a e Ivies S.p.a. nell'ambito della gara d'appalto di Monterosa ski, finanziata con 5,2 milioni di euro dalla Regione, per la costruzione di un invaso destinato all'innevamento artificiale delle piste da sci.

Contanti nell'ufficio del Presidente - Rollandin sentito in procura

Autore: Redazione Data: 0 Comments

L'ex presidente della Regione, Augusto Rollandin, era stato sentito dalla polizia giudiziaria poco dopo il ritrovamento dei 25.000 euro, della carta di pagamento a lui intestata e di alcuni documenti all'interno della scrivania dell'ufficio di presidenza della Regione avvenuto il 22 giugno scorso.

Polizia, operazione "Mercurio Eye Insurance" - Controllate oltre mille auto in Valle d'Aosta

Autore: Redazione Data: 0 Comments

"Mercurio Eye Insurance" questo il nome dell'operazione realizzata la scorsa settimana dalle  volanti della Questura, Polizia Stradale e Reparto Prevenzione Crimine di Torino per verificare la regolarità delle coperture assicurative dei veicoli .

In Valle sono stati controllati oltre 1000 veicoli e quasi 400 persone: 8 veicoli non avevano una valida copertura assicurativa e sono stati quindi sequestrati (per i proprietari sanzioni di oltre 800 euro), 1 veicolo è risultato rubato in bassa valle agli inizi del mese ed è stato restituito al proprietario.

Contanti nell'ufficio del Presidente - Trovati documenti con simboli massonici

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Anche dei documenti con simboli che richiamano la massoneria, come l'occhio della provvidenza, sono stati trovati all'interno dell'ufficio del presidente della Regione Valle d'Aosta. Lo ha appreso l'Ansa. Inoltre è stata trovata e sequestrata anche una fotografia che ritrae, secondo quanto si è appreso, un gruppo di persone, due uomini e due donne, nei pressi della funivia del Monte Bianco.

Pagine