Tu sei qui

Aggredisce quattro vigili, arrestato

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Un uomo di 30 anni, nigeriano, senza fissa dimora, ha aggredito quattro agenti della polizia locale di Aosta negli uffici dello Sportello sociale, in piazza Chanoux, ed è stato arrestato.

I quattro vigili sono andati in Pronto Soccorso per farsi refertare, non sono in gravi condizioni. Domani mattina l'uomo sarà processato in tribunale ad Aosta per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Monte Bianco - Disperso alpinista coreano

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Un alpinista coreano è disperso da domenica pomeriggio sul versante francese del Monte Bianco. Il compagno di scalata, suo connazionale, è stato trovato vivo, ma in stato di ipotermia, nella tarda mattinata di oggi. Si trova ora ricoverato all'ospedale di Chamonix. Le operazioni di ricerca del Peloton de gendarmerie d'haute montagne, sia via terra sia in elicottero, sono ostacolate dal maltempo. 

I due hanno dato l'allarme durante un violento temporale, che li ha sorpresi a 4.300 metri di quota, nella zona del Colle della Brenva, tra il Mont Maudit e il Monte Bianco.

Questura - I controlli della settimana scorsa

Autore: Redazione Data: 0 Comments

La Questura, con il contributo delle Specialità e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, ha effettuato diversi posti di controllo straordinari nei comuni della plaine e della bassa valle.

Gli agenti hanno identificato 81 persone, di cui 11 straniere e 11 con precedenti penali, e hanno verificato la regolarità di 216 veicoli di cui 171 con il sistema “mercurio”.

La Redazione

 

140 piante di marijuana in casa - Condannato a sei mesi di reclusione

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Egidio Lombard, 53 anni di Avise, arrestato l'11 marzo scorso dopo che i carabinieri gli avevano trovato in casa circa 140 piantine di marijuana e 680 grammi di sostanza stupefacente già essiccata, è stato condannato a sei anni di reclusione. Il pm Carlo Introvigne, nel processo con rito abbreviato che si è svolto mercoledì, aveva chiesto una condanna a quattro anni e mezzo.

Traforo del Monte Bianco - Denunciato per sostituzione di persona

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Un ragazzo di 30 anni, originario dell'India, è stato denunciato dalla Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco per il reato di sostituzione di persona.

Il trentenne, in uscita dal territorio nazionale a bordo di un autobus di linea "All’atto del controllo - spiega la Questura - ha esibito un passaporto ed un permesso di soggiorno intestati al fratello nonostante fosse regolarmente titolare di un passaporto e documenti per il soggiorno sul territorio nazionale".

Etroubles - Mandria di manzi cade nel torrente Molline

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Una mandria di 13 manzi è scivolata nel torrente Molline, nel vallone del Menouve, a Etroubles.

L'allarme era stato dato nella serata di giovedì dall'allevatore che, accortosi della sparizione dei manzi, li ha infine trovati nel torrente. Sul posto sono intervenuti il Corpo forestale e i Vigili del fuoco che hanno recuperato con l'ausilio dell'elicottero della Protezione Civile 14 capi di cui 4 vivi.

Le cause dell'incidente sono in corso di valutazione.

La Redazione

Relazione Dia - La Valle d'Aosta subisce l'influenza delle 'ndrine piemontesi, soprattutto la cosca Nirta

Autore: Redazione Data: 0 Comments

La relazione semestrale della DIA, Direzione Investigativa Antimafia, al Parlamento conferma purtroppo la presenza sempre più stanziale dell'ndrangheta in Piemonte e in Valle d'Aosta. Per quanto riguarda la nostra Regione subisce l’influenza delle ‘ndrine stanziate in Piemonte e, tra queste, soprattutto della cosca NIRTA di San Luca (RC).

Morto per infarto - Assolta guardia medica dall'accusa di omicidio colposo

Autore: Redazione Data: 0 Comments

Per la morte di Ivo D'Herin, comandante della stazione del Corpo forestale di Brusson, colpito da un infarto miocardico massivo il 19 marzo 2015, il gup del tribunale di Aosta ha assolto dall'accusa di omicidio colposo un medico "Perchè il fatto non sussiste", l''avvocato generale dello Stato, Giorgio Vitari, aveva chiesto la condanna a un anno di reclusione.

Pagine