Skip to main content

Cronaca

Courmayeur - Stop alla demolizione del dehor del SuperG, che ora potrebbe chiedere i danni al Comune

- 0 Comments

Finale di stagione salvo per il SuperG di Courmayeur, il noto locale sulle piste a Courmayeur. Il Tar della Valle d'Aosta ha accolto la richiesta di sospensione cautelare delle due ordinanze con cui lo Sportello unico degli enti locali, su segnalazione del Comune di Courmayeur, ha vietato la somministrazione di alimenti e bevande e ordinato la rimozione del "dehors abusivamente posizionato".

Premesso che ogni valutazione circa l'eventuale fondatezza e/o infondatezza dei motivi di grave è rinviata all'udienza pubblica del 12 giugno prossimo, va considerato – Scrivono i giudici amministrativi nel provvedimento - che dalla esecuzione dei provvedimenti impugnati deriva alla parte ricorrente in particolare in relazione all'attività commerciale svolta nella corrente stagione turistica invernale, una situazione di danno che riveste i caratteri della gravità ed irreparabilità".

Con il ricorso contro il Comune di Courmayeur, la società chiede l'annullamento delle ordinanze e il risarcimento dei danni subiti e subendi. L'ordinanza di demolizione aveva scatenato molte polemiche all'interno della comunità che vive ai piedi del Monte Bianco, con persone a favore e altre contro.