Skip to main content

Territorio ed Eventi

Courmayeur - "SI DEVE dare loro la possibilità di tornare dalla Val Ferret"

- 0 Comments

Riceviamo a pubblichiamo la lettera di una nostra lettrice Livia di Biella, che sottolinea le difficoltà di deflusso dalla Val Ferret, Courmayeur, a causa della chiusura al traffico della vallata laterale. 

 

"Sono una delle tante persone che hanno scelto la Valle d’Aosta e  segnatamente Courmayeur per trascorrere qualche giorno di vacanza durante la settimana di ferragosto. 

So perfettamente che durante quel periodo ci si deve adattare a qualche disagio, problemi di parcheggio per esempio o locali affollati, é normale. 

Francamente, però, ritengo che se si accolgono turisti si deve essere in grado di garantire loro un  servizio. Mi riferisco alle navette che portano alla Val Ferret. Poiché viene abbassata una sbarra che impedisce l’accesso alle autovetture in valle i villeggianti sono obbligati a usufruire di questi autobus per recarvisi. Già salirvi é spesso molto difficile in quanto sono molto affollati… ma quello che é davvero inaccettabile é il fatto che il ritorno diventi un’impresa quasi impossibile. 

La navetta arriva già piena zeppa di persone, ragione per la quale solo pochissimi fortunati (fortunati si fa per dire, considerate le condizioni in cui devono viaggiare) riescono a salire. 

Gli altri aspettano mezzora l’autobus successivo. E così via. 

C’è chi decide di scendere a piedi - e non sono pochi chilometri - , chi prende la navetta in senso opposto perché ovviamente nel tardo pomeriggio trova posto e fa tutto il giro pur di poter assicurarsi un posto sulla stessa, c’è chi litiga con il conducente che nulla può fare per ovviare a questa situazione. 

Io personalmente non sono riuscita a salire su tre navette consecutive. Ho poi telefonato a un amico che da Courmayeur é venuto a prendermi in macchina. 

Trovo tutto questo vergognoso. Se non si dà la possibilità alle persone di recarsi in valle in macchina e quindi le si fa salire con gli autobus SI DEVE dare loro la possibilità di tornare indietro! Una navetta ogni mezzora é davvero troppo poco. 

Si deve avere rispetto per chi viene a visitare i vostri luoghi, a valorizzare il vostro territorio. Trattare le persone così é davvero un comportamento inqualificabile".

 

La gestione delle valli laterali è stata già oggetto di un ampio scontro  in Consiglio comunale, tra la maggioranza e minoranza. L'opposizione contesta infatti alla Giunta Miserocchi, scarsa comunicazione e coinvolgimneto degli operatori economici, nelle  scelte adottate dell'esecutivo per limitare il traffico nelle due zone periferiche. La questione sarà nuovamente al centro della discussione nella prossima adunanza del Consiglio, tramite una interrogazione presentata dal Gruppo di Minoranza 'La nuova Via' di cui fa parte all'ex Sindaco Fabrizia Derriard.