Tu sei qui

Consiglio Valle - Confronto sul “Fattore Famiglia”

Data: 0 Comments

Il gruppo consigliare Coalition Citoyenne-Mouv, con un interpellanza formulata da Andrea Padovani ha voluto conoscere le intenzioni del Governo regionale riguardo al cosiddetto "fattore famiglia".

Secondo il consigliere il fattore famiglia dovrebbe essere uno strumento che permette di modulare l'accesso ai servizi e alle prestazioni secondo i differenti carichi di ciascuna famiglia, ma allo stato attuale dei fatti, non si hanno più notizie del lavoro impostato della quinta Commissione, mentre sembra essersi aperta una collaborazione dell'Amministrazione regionale con l'Università della Valle d'Aosta.

L'Assessore alla Salute Luigi Bertschy  nella risposta, sottolinea che, malgrado le criticità, l'intenzione è quella di portare avanti la possibilità di un correttivo all'ISEE al fine di migliorare l'attenzione sui costi che la famiglia sostiene. Il lavoro che si sta realizzando prevede una collaborazione con l'Università per avere un punto di vista scientifico dopo aver individuato alcuni servizi meritevoli di attenzione che saranno analizzati anche per valutarne l'effettivo impatto sulle famiglie e per realizzare una prima linea guida di applicazione del fattore famiglia.

Il Consigliere Padovani nella replica, ha osservato che il fattore famiglia, così come si intende normalmente, è fallito e ne auspica uno nuovo che dovrebbe tenere conto della composizione e del reddito del nucleo familiare oltre che delle spese che si sostengono per i figli.

 

 

La Redazione